I vantaggi dell’housekeeping in outsourcing

Anche se in Italia gli ultimi anni sono stati molto altalenanti dal punto di vista economico e finanziario, i dati Istat confermano che l’industria turistica ha registrato, nonostante tutto, introiti da record. Il settore dell’hotellerie, in particolar modo, rappresenta per il nostro Paese un business in costante crescita.

Per funzionare bene e offrire servizi qualitativi, tutte le figure professionali di un albergo devono cooperare per il raggiungimento di un obiettivo comune che si traduce, attraverso l’impegno costante, nel successo dell’attività e nella soddisfazione economica e morale dell’intero team.

Sin dagli anni Ottanta le strutture ricettive hanno la possibilità di assumere il proprio personale in due modi: l’housekeeping interno e quello esternalizzato (più comunemente chiamato col termine inglese outsourcing oppure outsourced housekeeping). Il primo non è altro che il reparto di un hotel, con dipendenti assunti in modo diretto, destinato alla pulizia e al riassetto giornaliero delle camere, dei servizi igienici e di ogni altro ambiente dell’albergo.

La forza lavoro assunta in outsourcing invece, ha le stesse identiche mansioni di quella interna, ma non viene assunta in maniera diretto, ma “appartiene” a un’azienda terza.

Sono numerosi i manager alberghieri che ci chiedono quali siano i reali vantaggi dell’outsourcing. Con questo articolo GSC Servizi, azienda con esperienza ultra decennale nell’outsourcing alberghiera, mira a far capire ai potenziali clienti quali sono i tutti i benefici dell’affidarsi a una società terza.

In che modo GSC Servizi può potenziare il business di una struttura ricettiva?

 

Offre un servizio di alta qualità

GSC Servizi fa davvero la differenza, perché forma i propri dipendenti efficacientemente, consentendogli di lavorare in modo rapido e con l’obiettivo primario di garantire la qualità dei servizi e la soddisfazione della committenza.

Per ottenere questi risultati investiamo molto sulla formazione iniziale e sugli aggiornamenti continui dei nostri incaricati. Per noi i dipendenti sono innanzitutto persone che devono vivere il proprio lavoro in modo sereno e sentirsi parte integrante della struttura in cui operano.

È stato provato da molte statistiche autorevoli che il “senso di appartenenza” a un’azienda è cruciale per il buon esito delle operazioni e per il relativo successo economico dell’hotel. Se un lavoratore sente che il suo contributo è importante per il raggiungimento di un risultato comune, è più invogliato a svolgere la propria attività con motivazione e dedizione.

 

Garantisce un grande risparmio

Lo scopo primario dell’outsourcing è la riduzione dei costi del personale con conseguenti benefici per il bilancio aziendale.

L’outsourcing:

  • azzera totalmente i costi che ci sarebbero per il recruiting e per il training;
  • consente di utilizzare le risorse solamente quando è necessario (full o part time, a scelta);
  • include i costi aggiuntivi per gli impiegati (assicurazioni, malattie, spese per la formazione sulla sicurezza, benefit, altre spese contrattuali);
  • evita i costi esosi delle pulizie in casi di emergenza (calamità naturali, atti di vandalismo ecc.);
  • permette al management dell’hotel di concentrare i propri sforzi sul guest service e sul marketing;
  • elimina le spese di mantenimento dei contratti durante i periodi di bassa stagione o di chiusura stagionale dell’attività.

 

Riduce il turnover del personale

La riduzione del turnover permetterà alle aziende di avere professionisti affidabili e motivati. Questo fattore gioverà notevolmente sul bilancio aziendale, ma principalmente sulla reputation del brand.

Studi scientifici provati, inoltre, hanno confermato che la riduzione del turnover implementa la strategia aziendale e la produttività, riducendo il numero degli incidenti e i fattori di rischio. Concentrarsi sul benessere dei propri impiegati, inoltre, permette anche un netta diminuzione del tasso di assenteismo.

 

Assicura più libertà e benefici per i dipendenti

Far parte di un’azienda come la nostra consentirà agli operatori di scegliere gli orari che più aggradano oppure di avere guadagni extra nei casi di chiamate di emergenza. In aggiunta, consentiamo ai lavoratori di operare in un ambiente sano, al fine di migliorare la loro salute, l’autostima personale e annullando lo stress da lavoro correlato.

 

Contratti sempre in regola

Tutti i lavoratori della GSC Servizi sono assunti con contratti regolari e assicurati secondo le normative attualmente in vigore. Questo permette al management alberghiero di avere un carico di responsabilità minore rispetto al sistema dell’internal housekeeping.

Alleggerisce le aziende da carichi di lavoro troppo pressanti

Come abbiamo già accennato, esternalizzare parte dei lavori necessari all’interno di un albergo permette al management e all’ufficio commerciale di concentrarsi su altre attività che possono irrobustire l’attività, come ad esempio la cura della clientela, della reputazione online ecc.

 

Maggiori informazioni su GSC Servizi

Affidarsi a un’azienda di outsourcing certificata come GSC Servizi è garanzia di qualità, poiché assicura a tutti i suoi dipendenti formazione professionale e monitoraggio continuo del lavoro svolto. Questi sono i segreti che ci rendono da più di dieci anni i veri leader del facility management.

La nostra sede centrale è situata a Roma, ma siamo operativi in molte regioni del Nord Italia, in Campania e in Sicilia. Per avere maggiori informazioni o per richiedere un preventivo immediato potete rivolgervi al 06 30993939 oppure inviare una e-mail all’indirizzo di posta elettronica: info@gscservizi.it.